Una biblioteca coinvolgente e assorbente

di Luca Sorbo

Oggi lunga giornata in BIBLIOTECA a riordinare i libri ed a rivivere la stratificazione di interessi e di curiosità che attraverso essi ho vissuto.
E’ davvero curioso ritrovare i libri dalle scuole elementari al liceo, i manuali dell’università, i primi libri di narrativa, le numerose guide turistiche e poi i tanti volumi sulla storia e tecnica della fotografia. Credo di avere una delle collezioni più ricche d’Italia sulla manualistica dell’Ottocento.
E’ importante conservare sempre un sano disordine che ti obblighi ogni volta che cerchi un libro a doverne vedere molti altri.
Voglio lasciare degli spazi liberi per i tanti acquisti futuri.
Ho anche in programma degli eventi espositivi con i libri sia in luoghi fisici che in virtuale.
I libri costruiscono i nostri immaginari, la nostra storia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *