Risorgi Pertini, vai al Quirinale

di Salvatore Bottari

RISORGI SANDRO PERTINI E VAI AL QUIRINALE!

Ovviamente non è possibile, ma forse la cosa più logica (e proprio per questo non la faranno) sarebbe rieleggere Mattarella che è stato un ottimo presidente. I nomi che vanno di più sono improponibili: Draghi, attuale presidente del Consiglio, da ieri sta trafficando per farsi eleggere presidente della Repubblica e nominare il suo successore come primo ministro. Un corto circuito istituzionale nella totale afasia di quelle anime morte che sono la gran parte dei costituzionalisti italiani (nessuno di loro si accorge di questo scempio?!). Casini è uno che pur essendo di destra- le sue idee sono note- è transitato a sinistra solo per avere un collegio sicuro assicuratogli nel 2018 da quel soggetto senza principi di Matteo Renzi. Casini è da 40 anni in Parlamento e prima è stato consigliere comunale subito dopo la laurea. Praticamente non ha mai fatto un lavoro normale. La Cartabia ha presentato una riforma della giustizia per rendere impossibile che siano condannati i colletti bianchi come il suo compagno di CL Formigoni. E’ uno dei nomi peggiori che circolano. La sinistra ha due nomi importanti: Bersani e Rosi Bindi. Due persone oneste e col senso dello stato. Ma quei nomi non li farà mai e non solo perché la Destra non li voterebbe , ma perché ormai non li voterebbe nemmeno la sinistra ridotta al più squallido carrierismo e ancora contaminata dalle letali scorie del renzismo (mezza deputazione parlamentare del PD è fatta da renziani che dissimulano a partire da Luca Lotti). La Destra sostanzialmente ha un solo nome spendibile la presidente del Senato Casellati. Sia chiaro non è eccezionale, sarebbe un ripiego. ma se è la destra che deve esprimere una candidato, la Casellati è il male minore. Ci sarebbe la Bonino, ma è troppo liberale e libertaria per piacere davvero alla destra. E allora siccome non può risorgere Pertini (ma da credente mi lascio una porta aperta; in fondo le vie del Signore sono infinite!) , meglio rieleggere Mattarella.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: