Riordinando le fotografie

di Gian Ruggiero Manzoni

AMICHE E AMICI sempre riordinando certe foto presenti nel nostro archivio, a seguito della recente perdita di mia madre, mi sono imbattuto in questa, oltremodo particolare. Siamo nel 1869 e quella che vedete non è la gang del bandito del vecchio west americano Jesse (Woodson) James bensì sono dei miei-nostri antenati di famiglia. In centro, con bastoncino di bambù, Raffaele Manzoni di Chiosca, di già garibaldino, con figli, fratelli e cugini (morirà l’anno seguente, nel 1870, probabilmente per ictus o “colpo apoplettico”, come un tempo si diceva). Gente che rideva poco, per come si potrà notare, più avvezza ai fatti che alle chiacchiere, dimorante in Lugo di Romagna e in San Lorenzo di Lugo. Vi dirò … all’apparizione di questa immagine (dopo anni che non la vedevo) sono rimasto quel tanto sorpreso o, meglio, piacevolmente sorpreso. Fa sempre piacere (almeno così è per me) avere degli antenati che ben poco scherzavano …
E con ciò (perdonandomi questa nota narciso-familiare) vi abbraccio e vi auguro una buonissima giornata !!!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *