Preserviamo il patrimonio storico-archivistico dell’ENEL

di Armando Pepe

Care e Cari,
Invio l’appello per non fare spostare da Napoli l’archivio storico dell’ENEL, patrimonio unico nel suo genere. Vorrebbe l’azienda affidarlo in outsourcing e collocarlo a Pastorano, in aperta campagna, vicino a Capua, raggiungibile solo in taxi e in un posto la cui frequentazione non è proprio raccomandabile.
In archivio, tra le altre cose, ci sono progetti dell’ingegnere Angelo Omodeo, un nome di peso.

Il problema non è solo lo spostamento dalla Mostra a Pastorano, ma la logica del metterlo a custodia in casse, chiudendolo di fatto, senza restare alla Mostra o in un luogo adeguato. Sembra quasi un blitz pasquale.
Chi vuole aderire all’appello, mi scriva a pepearman@gmail.com
Il mio numero è 3929270461.
Posso dare ulteriori informazioni.
Cordialmente
Armando Pepe

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: