Piscina Mirabilis

di Antonio Lavecchia

Esploriamo insieme la magnificenza della Piscina Mirabilis, la “Cattedrale dell’Acqua” nei Campi Flegrei, un capolavoro costruito dagli antichi Romani nel 27 a.C. Questa imponente cisterna, un tempo vitale per la Classis Misenensis della Marina militare romana, è ancorata nella storia antica di Bacoli.

Conosciuta per la sua grandiosità, la Piscina Mirabilis è una vera meraviglia, scavata parzialmente nel tufo e capace di contenere ben 12.600 metri cubi d’acqua. La sua struttura a pianta quadrangolare, sorretta da dodici pilastri cruciformi, crea un suggestivo labirinto di navate e corte sotto una maestosa volta a botte.

Questa cattedrale sotterranea rappresentava il punto finale dell’acquedotto augusteo, un capolavoro ingegneristico che trasportava acqua per circa 100 chilometri dalle sorgenti di Serino a Bacoli. Oggi, svuotata dell’acqua, conserva l’incanto di un passato glorioso, testimone silenzioso dell’ingegno romano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *