Morire per nulla

di Vittorio Sgarbi

Sul territorio dell’area metropolitana di Napoli occorre, senza esitazioni, un’azione decisa e capillare delle forze dell’ordine. E’ intollerabile e inquietante che minori possano girare armati. Significa che si possono reperire le armi con facilità: questo dev’essere impedito in ogni modo.

I giovani vanno educati alla non violenza: una missione che parte dalle famiglie, passa dalla scuola e coinvolge le istituzioni a ogni livello. E’ davvero inaccettabile che un giovane valoroso come Giovambattista Cutolo, un musicista sensibile, con un futuro luminoso davanti a sé, e che per la sua condotta di vita dovrebbe rappresentare un modello per i suoi coetanei, venga barbaramente assassinato per futili motivi frutto di prepotenza e bullismo. Lo Stato dia prova della sua presenza in modo forte.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *