Michele Gallo

di Giuseppe Barone

Michele Gallo (1729-1786 ) è colui che corregge e mette a punto la cura della sifilide, quando nel 1760 assume la direzione dell’ Ospedale di S. Maria della Pietà e costruisce altre due Botti accanto alla prima, sperimentata da Tommaso Campailla ma da tempo malfunzionante. Gallo è un luminare della Medicina: lavora a Roma e Firenze a fianco di rinomati chirurghi , è accolto nella celebre Arcadia romana e nel 1752/53 pubblica a Parigi e a Firenze in due tomi la “Dissertazione sul vero e sicuro metodo dell’ uso del latte”. A Modica riorganizza la struttura, separa in distinti reparti uomini e donne, rilancia con successo il trattamento delle patologie veneree. Quella della Scuola medica modicana è una storia ancora da scrivere. Vi aspettiamo stasera sabato a Piazza Campailla .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: