Mario Missori

di Archivio centrale dello Stato

L’Archivio Centrale dello Stato si unisce con profonda commozione e gratitudine a tutta la comunità archivistica nel ricordo di Mario Missori.
Illustre archivista, uomo sapiente e generoso, è stato il punto di riferimento fondamentale per tutti coloro che hanno avuto il privilegio di formarsi sotto la sua guida: il suo straordinario contributo non solo ha consolidato l’eredità archivistica nazionale, ma ha anche ispirato generazioni future a perseguire l’eccellenza.
Grazie alla sua passione e professionalità, ha giocato un ruolo cruciale nel rapido trasferimento delle preziose carte dall’Archivio del Regno all’Archivio Centrale dello Stato.
La sua eredità resterà viva nel cuore di quanti hanno avuto il privilegio di conoscerlo e apprezzare i suoi insegnamenti.

👉Nel primo commento: una foto che lo ritrae insieme a Salvatore Carbone (a dx) scattata nel periodo del trasferimento delle carte all’ACS, pubblicata ne “La Memoria d’Italia – L’Archivio centrale dello Stato e le carte della Nazione”, Gangemi Editore, 2023, ultimo volume del Direttore Generale dott. Andrea De Pasquale.

📌Per saperne di più sul volume: https://acs.cultura.gov.it/la-memoria-ditalia-larchivio-centrale-dello-stato-e-le-carte-della-nazione/

Direzione generale Archivi Direzione Generale Educazione, ricerca e istituti culturali – MiC Ministero della Cultura #archiviocentraledellostato #archivistica

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *