L’Italia rischia l’osso del collo

di Mario Scialoja

ANCHE LUI DICE GIUSTO E CHIARO.

Aprire una crisi che fa rischiare l’osso del collo all’Italia, come ha deciso Conte seguito da Salvini e Berlusconi, è un masochismo che mi angoscia. Il mio sogno era votare a fine legislatura, dopo una legge di Bilancio draghiana, forte e strutturata…
Con qualche altro mese di lavoro avremmo avuto risultati eccezionali, acquisito i 23 miliardi del Pnrr di dicembre e messo in sicurezza la tranche di giugno 2023…
Ora abbiamo uno scenario drammatico, il peggiore possibile…”.

Parole tutte condivisibili. Di Letta ? Calenda ?
No, di Renato Brunetta, ex berlusconiano e attuale ministro per la Pubblica Amministrazione. Il quale ha anche annunciato di non volersi ricandidare.
( Intervista al Corriere di oggi)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: