La Shoah non sia una religione

di Ariel Toaff

LA SHOAH NON SIA UNA Religione.


Riccardo Di Segni, rabbino di Roma, si augurava che la Shoah non divenisse una religione, che da sola condensava in se’ tutta l’essenza dell’ebraismo. Lo scriveva nel 2018. Sono passati sei anni e da allora la situazione e’ peggiorata. Piu’ passa il tempo, piu’ gli shoaist per scelta e ormai di professione si irrobustiscono e mercificano le lacrime fingendo di essere i sofferenti della memoria. I gonzi, i grulli, i minchioni ci cascano per paura o per evitare problemi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *