La migliore scelta possibile

di Emanuele Fiano

Avrei dovuto gioire, appartenendo ad un gruppo con il 15% della compagine dei grandi elettori, per l’elezione della Casellati magari, oppure di Nordio, o Moratti, o Pera diciamo? Con tutto il rispetto. Devo quindi essere scontento perché in un contesto senza maggioranza, con il centrodestra che pretendeva di scegliere da solo, noi siamo riusciti a garantire stabilità con una personalità amata da tutto il Paese che viene eletto con il secondo risultato della storia?Le scelte politiche vanno commisurate alle condizioni date. Certo che sarebbe stato meglio garantire la prassi del settennato singolo( non sarà un caso che il PD due mesi fa abbia presentato la legge costituzionale per vietare la rielezione, come tutti i media hanno pubblicato) ma qual era il nome su cui convergere?

Il Cdx ha detto no ad Amato, Cartabia, Severino, Casini, Draghi e Mattarella nell’unica riunione fatta 24 ore fa; poi hanno provato il
Colpo di mano con la candidatura Belloni, sollevando un vespaio di pareri contrari. Io penso che alle condizioni date si sia raggiunto il risultato migliore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: