La divina cometa

di Gian Ruggero Manzoni

DI RITORNO A NOTTE FONDA DA MODENA dove, ieri sera, in una Sala Truffaut gremita di pubblico, merito, anche, della Galleria d’Arte Emilio Mazzoli, è stato proiettato il film di Mimmo Paladino “La divina cometa”. Finita la proiezione, finita la tavola rotonda a seguire, spente le luci alle 24, Mimmo Paladino a sinistra (74 anni e, alle spalle, una carriera al top), Emilio Mazzoli al centro (81 anni e, alle spalle, una carriera al top) e GRM a destra (65 anni e, alle spalle, una carriera volutamente bottom 😊) avevano ancora cose da dire: che la Vecchia Guardia abbia sempre buone zanne e buone unghie ? Penso di sì. Le foto sono la prima di scena, del grande Cesare Accetta, con tanto di Ginestra Paladino che danza tra le lucciole, mentre le altre due sono dell’altrettanto grande Wainer Vaccari che di certo è moltissimamente più bravo coi pennelli che con gli iPhone o Smartphone che siano, comunque, dalla nube di zolfo, che si addice a Caronte, esco anch’io, e, così, si è tirato quasi all’alba.

Buondì amiche e amici … e la cometa continua ad andare … la prossima settimana, il 22 marzo alle ore 21, saremo a Milano … ma farò un post così che, chi in vena, sappia dove poterci venire a vedere (in pellicola) o a trovare (in carne) … sempre grazie infinite e AD MAIORA !!! …

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *