La chiesa di Sant’Antonio Abate a Piedimonte Matese

di Mario Martini

È incerto il periodo della sua costruzione, secolo XIII o XV, più probabilmente durante il primo. È stata una commenda dell’Ordine Teutonico. Su di essa esiste un Beneficio detto di “Santo Stefano”, dal vescovo Innocenzo Sanseverino annesso al Seminario diocesano il 21 aprile 1756.

Nel 1952 fu ricostruita più piccola perché doveva passarvi una nuova strada . C’è chi ricorda l’ingresso della chiesa proprio dove attualmente inizia la strada per Telese.

Ristrutturata e resa agibile, vi si celebra la ricorrenza del Santo eponimo ogni 17 gennaio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: