In memoria di Tullio Pironti

di Natascia Festa

E mo come passiamo più là davanti? Il genius loci, lo spiritello con i guantoni, l’editore fascinoso pure a tremila anni esalerà beffardo dal piperno del portale con quella voce rauca di sigarette… Napoli è un cimitero e noi siamo solo i parenti in visita, spesso a mani vuote, qualche volta con i fiori in mano.

Ciao Tullio Pironti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: