In memoria di Aldo Di Biasio

di Ferdinando Corradini

Aldo Di Biasio (1947 – 2014)
Ricorre oggi l’ottavo anniversario della sua scomparsa.
Figlio di Attilio, per il quale “le miniere di Liegi (Belgio) e i cantieri edili di Martigny ( Svizzera) furono dura scuola di liberta’ e democrazia”, divenne docente presso l’Istituto Universitario Orientale di Napoli.
Come pochi conosceva le vicende dell’odierno Lazio meridionale, di cui ci ha lasciato preziose testimonianze in vari scritti, fra i quali segnalo: “La Questione Meridionale in Terra di Lavoro 1800 – 1900”, Edizioni Storiche Meridionali, Napoli 1976; “Territorio e Viabilita’ nel Lazio meridionale. Gli antichi distretti di Sora e di Gaeta 1800 – 1860″, Caramanica Editore, Marina di Minturno 1997”, ecc. ecc.
Ringrazio la vedova, signora Liliana Cassetta, per la foto.
A chi volesse sapere di piu’ sulla sua bio-bibliografia, segnalo il mio “Ricordo di Aldo Di Biasio”, in “Studi Cassinati”, anno XIV – n. 1 (Gennaio – Marzo 2014), pp. 73-76, in www.studicassinati.it

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: