Il Testamento di Bernardo Cabrera

di Uccio Barone

Appunti per il Convegno sui Cabrera organizzato nel prossimo dicembre dalla Società Ragusana di Storia Patria. Esistono tre copie differenti del Testamento di Bernardo Cabrera morto di peste nel 1423 e seppellito nel duomo di S. Giorgio a Ragusa. Nel primo il primogenito Giovanni Bernardo viene nominato erede universale e successore nella Contea di Modica, nel secondo viene indicato il figlio naturale (ma già legittimato) Raimondo come erede della Contea, nel terzo (1419) addirittura si stabiliva che la stessa Contea sarebbe spettata all’ eventuale figlio nascituro dal terzo matrimonio di Bernardì con Cecilia de Urgell. La documentazione archivistica rivela un intreccio complicato e fittissimo di codicilli testamentari ed incroci di parentela (a cominciare dai numerosi figli naturali con le rispettive discendenze) che getta nuova luce su questo importante lignaggio dell’ aristocrazia siculo-catalana.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *