Il Paese degli obiettori di coscienza

di Brunello Mantelli

Questo è un paese di obiettori di coscienza. Per averne la prova basta girare i reparti ginecologici degli ospedali pubblici.

MI domando perché, tuttavia, nessuno faccia obiezione di coscienza alla immonde disposizioni del ministro Piantedosi, del vicepremier Salvini, del presidente del consiglio Meloni che proibiscono a poche decine di disgraziati reduci da chissà quale odissea di scendere a terra, stare al caldo, essere rifocillati e trattati finalmente come essere umani.

Possibile non ci sia un prefetto, un ufficiale di Marina, un ufficiale della Guardia costiera, un vescovo che sollevi una specifica obiezione di coscienza?

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *