I tesori nascosti di Modica

di Uccio Barone

Cerchiamo di riscoprire insieme i tesori nascosti di Modica. Purtroppo dobbiamo combattere contro l’ incuria di istituzioni (pur benemerite) come il FAI che si permette di pubblicare strafalcioni indicibili sulla storia della città. Nella scheda dedicata alla chiesa di S. Margherita ( vedi immagine) l’ anonimo estensore attribuisce la ricostruzione del tempio completata nel 1700 ( come recita il cartiglio del prospetto ) non al re di Spagna Carlo II , ma addirittura al sovrano Filippo II (1527-1587) figlio dell’ imperatore Carlo V e vissuto un secolo e mezzo prima.
Non è la prima volta. Errori grossolani, frutto di superficialità e di ignoranza, a cui neppure il FAI sembra sottrarsi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *