I nuovi treni per la linea Piedimonte-Napoli

di Ente Autonomo Volturno

Consegnati questa mattina, alla stazione centrale di Napoli, i primi due, dei cinque nuovi treni realizzati dalla Stadler per EAV – Ente Autonomo Volturno srl che circoleranno sulla linea Napoli-Piedimonte Matese.
I nuovi treni rappresentano un importante passo avanti anche dal punto di vista del rinnovamento e dello sviluppo tecnologico della flotta. La propulsione del treno è garantita da due motori Diesel di ultima generazione a basse emissioni (Euro 6) che alimentano quattro set di batterie. Ciò permetterà ai nuovi treni di viaggiare ad emissioni ridotte lungo i tracciati suburbani e ad emissioni zero nelle stazioni. Il consumo di energia elettrica è ridotto da impianti di illuminazione a LED e dal recupero dell’energia in fase di frenatura a recupero, consentendo l’erogazione di potenza supplementare nelle fasi di accelerazione. Tra le altre dotazioni tecnologiche dei nuovi convogli si segnalano la copertura Wi-Fi, la presenza di prese 220 V e USB, di postazioni per le biciclette, di telecamere per la videosorveglianza e di segnalatori luminosi della apertura e chiusura delle porte. L’accessibilità per le persone a mobilità ridotta e per genitori con carrozzine è resa agevole dalla presenza di pedane scorrevoli che compensano la distanza tra porta di ingresso e banchina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *