Gustavo Rol, il prodigioso

di Nico Ivaldi

Peccato. “Rol il prodigioso” non è stato selezionato nel progetto “Guarda che storia! Racconti per lo schermo”, organizzato da Film Commission Torino Piemonte e Salone Internazionale del Libro di Torino, e dunque non diventerà, almeno per ora, un lungometraggio o una serie televisiva.
Confesso che ci avevo sperato. Sì, una storia come quella di Gustavo Rol aveva tutte le carte in regola per andare sul piccolo o grande schermo e chi conosce bene la sua straordinaria vita sa che è così.
E allora che cosa non è piaciuto ai membri della Commissione – che comunque hanno elogiato la “qualità della proposta” – da non convincerli a selezionare anche “Rol il prodigioso” per un futuro cinematografico? Vorrei proprio saperlo. Mannaggia, Gustavo, sarà per la prossima volta e per il prossimo concorso.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *