Gli svarioni di Scurati

di Aurelio Musi

L’episodio Scurati è un segno dei tempi. Una volta in tv venivano invitati Spriano, De Rosa, De Felice, Romeo, Galasso, insomma grandi storici. Oggi un narratore creato dal sistema editoriale che sostiene di essere bersaglio e vittima del fascismo come Matteotti e i martiri delle Fosse Ardeatine. Poi la compagnia di giro guidata da Meloni commette una madornale ingenuità: e, per l’eterogenesi dei fini, gli fa un regalo eccezionale. Tanta pubblicità, aumento vertiginoso delle vendite dei suoi libri, che contengono notevoli svarioni storici: altro che 1800 euro di compenso!!!Tante pagine di giornale, al centro dell’attenzione, ci fanno dimenticare guerre e tragedie. Così va il mondo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *