Gianni Vattimo

di Alfonso Amendola

Ci lascia un grande del pensiero: Gianni Vattimo. Ci lascia un teorico di quelli potenti ma anche un attivista di grande sensibilità. Sono tante le occasioni in cui ho avuto l’onore di dialogare con lui (e conoscere da vicino la potenza delle sue visioni e delle suo piano di ragionamento). A partire dagli incontri del corso di formazione in Estetica al Suor Orsola negli anni 90 (grazie al prof. Aldo Trione), al convegno “José Martí, Antonio Gramsci e la Cultura Universale” (grazie a Emilio Lambiase ) e poi a due lunghissime interviste, i tanti incontri nella sua Torino e soprattutto l’invito a presentare il suo “Non essere Dio. Un’autobiografia a quattro mani” con Piergiorgio Paterlini (a SalernoPride). Ci lascia un intellettuale vero, un pensatore innovativo e un maestro sempre sorridente.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *