Gianluca Grignani

di Biagio Simonetta

Leggo cose molto sgradevoli su Gianluca Grignani. E mi rattrista. Perché è necessario fare i conti con le vite degli altri, prima di giudicare.

Gianluca Grignani ha ottenuto un successo notevole quando io avevo 15 anni, nel ‘95. Ha tirato fuori pezzi interessanti, che ancora oggi fanno numeri importanti su Spotify.

Poi si è perso. Ha scritto album che meritavano di più, probabilmente. Ma ha smarrito la strada, la sua musica, forse sé stesso.

Grignani è un ragazzo fragilissimo, con un passato molto pesante da portar dietro. Talmente pesante da soffocare il suo talento enorme.

Rivederlo a Sanremo è una buona notizia, nonostante quello sguardo che trasmetteva sofferenza. Perché nessuno va lasciato solo coi suoi demoni. Forza Gianluca, falco a metà.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: