Franco Cordero

di Salvatore Tinè

Il 9 maggio del 2020 se ne andava Franco Cordero e subito, scosso da una interna commozione, pensavo a mio padre che spesso da feroce anticlericale mi raccontava del “caso Cordero”, ovvero dell’espulsione del grande giurista dalla Cattolica di Milano e con grande passione mi leggeva ampi brani del suo commento alla “Epistola ai Romani” di Paolo. Ritrovo adesso tra i miei libri la copia del libro di Cordero con i segni così vivi di mio padre sulle sue pagine. Segni di un passato lontano ma anche di un’eredita che ora più che mai e più in profondo che prima vive dentro di me.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *