ESSERE ELETTI NON SIGNIFICA AUTOMATICAMENTE ESSERE DEMOCRATICI

di Mario Scialoja 

Il ritornello ripetuto da Meloni e Salvini per giustificare il loro voto contrario alla messa sotto accusa di Orbàn da parte dell’Europa è stato : “ma è stato eletto il libere elezioni, quindi che problema c’è.”:
Il problema c’è, eccome. Non basta essere eletti (in elezioni non si sa bene quanto “libere”) per poter esibire la patente di democratico. L’importante è quello che si fa nel proprio paese e se si rispetta lo stato di diritto.
Ci sono fior di dittatori e sovranisti antidemocratici eletti. Senza risalire a esempi clamorosi, vediamo Erdogan, Bolsonaro, Putin e tanti altri.
Quindi che Orbàn sia stato eletto non significa che non abbia instaurato in Ungheria un regime non democratico, autocratico, che sgretola lo Stato di diritto.
Lui stesso si è detto fiero di essere a capo di una “democrazia illiberale”.
Nei giorni scorsi molti si sono scandalizzati di fronte al suo progetto sadico-demenziale di obbligare le donne che chiedono l’aborto di ascoltare i battiti del cuore del feto nella loro pancia.
Ma Orbàn ha fatto ben altro: contro i socialisti, i rom, gli immigrati, gli omosessuali, i Lgbt…
Con la “legge schiavitù” ha innalzato a 400 ore annuali il tetto di lavoro straordinario legale.
Una norma ha stabilito che dormire all’aperto in luoghi pubblici è illegale.
Tutte le università e le istituzioni culturali sono state poste sotto il controllo di fondazioni private che rispondono al partito (Fidesz).
Una recente legge accomuna l’omosessualità alla pedofilia, con ciò che ne deriva penalmente.
I fondi della scuola pubblica sono stati decurtati per assegnare più denaro agli istituti religiosi.
I media indipendenti sono semi paralizzati in nome della “sicurezza nazionale”.
Nel 2020 sono stati istituiti tribunali speciali, controllati direttamente dal ministero della Giustizia, chiamati ad esprimersi su questioni fondamentali come il diritto di assemblea, i limiti alla stampa, gli appalti pubblici.
Penso basti per capire che tipetto sia Orbàn e perché l’Europa lo vuole censurare.
Mentre i leader dei nostri principali partiti di destra-destra lo ammirano.
Chi si accinge ad andare a votare (spero tantissimi) rifletta anche su questo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: