Emozioni melodiche

di Carlo Serra

Si potrebbero scrivere tante cose sul binomio jazz poesia, ma credo che a pochi sia sfuggita la qualità straordinaria del lavoro che Steve Lacy ha condotto sulla poesia di Gysin.

Ho rivisto questo video, dopo mesi, e non posso nascondere l’emozione nel ritrovare un brano molto amato in gioventù, che faceva parte del secondo disco di Lacy che ho posseduto, regalo di amici carissimi, che non rivedo da tempo.

Il sestetto è ottimo, con lo splendido Avenel, ma quando Lacy imbocca il soprano la musica sembra prima quasi arrestarsi, poi prendere il volo. Si tratta di una emozione che chi ha ascoltato il Lacy di quegli anni credo ricordi bene.

Che ammirazione susciti ascoltarlo oggi è molto difficile da spiegare, ma credo basti ascoltare per capire. La canzone con i suoi colori modali, è bellissima, e si fonde alla perfezione col senso di perforazione estatica del testo. Grande musica.

Link che rimanda a YouTube https://www.youtube.com/watch?v=ye14YkwRV_4

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: