EL CHARRO

di Michela Foianesi

Il simbolo dell’era dei paninari: lo storico negozio El Charro

Marcello Murzilli (classe 1949), figlio di un produttore di sacchetti di carta, poco più che ventenne, fonda El Charro negli anni ’70, prendendo spunto dai suoi viaggi in Messico e Sud America: la scelta del nome è in onore dei famosi cowboy messicani. Apre il primo negozio a Roma, nel 1974, in via di San Giacomo, traversa di via del Corso, arredato a tema e per i primi anni importa dagli Stati Uniti stivali e cinture. Nell’epoca dei “paninari” diventa in pochissimo tempo marchio leader nel settore della pelletteria e un’autorità nel campo delle tendenze. Amplia l’attività di importazione dagli Stati Uniti e dal Messico di articoli di vestiario di tipo casual: jeans, camperos, cinture e giubbotti di pelle. E Roma, grazie a quel buchetto, diviene il centro della moda giovane. Viene aperto un negozio anche in via Condotti. Murzilli vende l’azienda di moda alla fine degli anni ’90.
In via ufficiosa il negozio dovrebbe aver chiuso definitivamente alla fine del 2023.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *