Abraham Yehoshua

di Emanuele Fiano

È scomparso a 85 anni Abraham Yehoshua, mirabile narratore di storie, uno degli scrittori israeliani più noti, gerosolimitano da cinque generazioni, uomo di pace e di sinistra, come i suoi amici e colleghi Amos Oz, scomparso prima di lui, e David Grossman.
Mancheranno le sue capacità di inventare storie che scavano dentro l’animo dei personaggi, come il Signor Mani o un Divorzio Tardivo, che intrecciavano la storia del mondo e dei paesi, come Viaggio in India e Viaggio alla fine del millennio, o che indagavano l’amore come l’Amante.
Mancheranno come per Oz queste voci sublimi che univano l’amore per la parola, l’amore per la verità e per la storia del popolo ebraico.
Sia lieve per lui la terra dove riposerà, dopo averla raccontata.


Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: